Nobel per la fisica 2021 a Giorgio Parisi

Tra i vincitori del Premio Nobel per la Fisica 2021 c’è lo scienziato italiano Giorgio Parisi, insignito del prestigioso premio per gli studi sui sistemi complessi e “per la scoperta dell’interazione di disturbi e fluttuazioni nei sistemi fisici dalle bilance atomiche alle planetarie“.

Presidente della classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali dell’Accademia dei Lincei, ordinario di Fisica teorica dell’Università Sapienza di Roma e ricercatore associato dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), Parisi condivide  il riconoscimento con il giapponese Soyokuro Manabe e il tedesco Klaus Hasselmann, autori di ricerche su modelli climatici e riscaldamento globale.

Il premio è motivo di orgoglio e soddisfazione per tutti gli italiani e conferma la necessità di investire nel campo della Ricerca per il futuro delle nuove generazioni. L’importanza strategica della ricerca e il ruolo chiave che essa svolge per il benessere della società, della democrazia e del progresso, è un dato indiscusso. La ricerca è il motore del progresso e dello sviluppo del singolo e della società in generale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.